Contattaci subito: 055 5387207
la chirurgia plastica estetica

Lipofilling Firenze – chirurgo plasticplasticoo dott Fabio Quercioli

Il lipofilling nella ricostruzione mammaria

Richiedi informazioni

Lipofilling Mammario

L’intervento di lipofilling mammario è una delle possibili alternative per la ricostruzione mammaria a seguito di quadrantectomia, mastectomia o esiti di radioterapia.

Col lipofilling si possono ottenere ottimi risultati estetici senza correre alcun rischio di rigetto (il grasso è un materiale naturale, proveniente dal corpo stesso), ma anche usufruire del vantaggio della presenza nel tessuto adiposo di cellule staminali adulte, che aiutano i tessuti eventualmente colpiti da radiazioni a recuperare una consistenza più morbida e ripararsi più in fretta.

Se la procedura si limita all’infiltrazione di grasso sottocute, la durata è meno di un’ora, con una convalescenza breve e solitamente priva di complicazioni.

Può accadere che gli interventi di ricostruzione mammaria post mastectomia o quadrantectomia non siano soddisfacenti sotto il profilo estetico, con mammelle asimmetriche e di volume diverso, oppure con deformità, cicatrici e indurimenti.

Anche in questi casi il grasso corporeo può rappresentare un’ottima soluzione, infatti può essere trapiantato intorno ai bordi delle protesi, nel caso siano visibili, per conferire al seno un aspetto più morbido e naturale, oppure migliorare l’aspetto delle cicatrici e del tessuto sottoposto a radioterapia. Le cellule adipose trapiantate nella zona precedentemente operata possono attenuare gli indurimenti del tessuto e lenire eventuali sintomi dolorosi, aiutando a ridare al seno una consistenza più simile a quella fisiologica.