Contattaci subito: 055 5387207
la chirurgia plastica estetica

Lipofilling Firenze – chirurgo plasticplasticoo dott Fabio Quercioli

Lipofilling pene

Richiedi informazioni

Aumentare le dimensioni del Pene con Lipofilling Pene

Con la tecnica del lipofilling è possibile aumentare il diametro penieno senza ricorrere a prodotti riempitivi.

L’intervento prevede il prelievo di cellule adipose da specifiche aree del corpo, che vengono poi infiltrate al di sotto della fascia superficiale del pene.

L’impiego di un materiale proveniente dal corpo del paziente ha il duplice vantaggio di non comportare alcun rischio di allergie o rigetto e di permettere un risultato visivo e tattile molto naturale.

Il grasso autologo si integra alla perfezione nella sede anatomica ricevente, e eventuali problemi di asimmetria, nodularità o parziale riassorbimento del grasso possono essere facilmente corretti con ritocchi successivi.

Il risultato è definitivo?

In genere sì. Le tecniche attualmente in uso, che prevedono un trattamento sempre più delicato degli adipociti durante tutte le fasi dell’intervento, garantiscono un elevato tasso di sopravvivenza del materiale infiltrato nella zona ricevente, anche se il risultato può variare da persona a persona a seconda delle caratteristiche individuali.

Anche se è difficile parlare di stabilizzazione permanente del grasso trapiantato, è possibile oggi raggiungere un’ ottimale stabilità del risultato chirurgico, con una percentuale di riassorbimento sempre più vicina allo zero e con una netta riduzione di eventuali asimmetrie e nodularità.

Come si svolge l’intervento?

Il trattamento chirurgico di lipofilling al pene si compone di due fasi: la prima consiste nella raccolta del tessuto adiposo e il suo trattamento in un circuito sterile. Si tratta di un prelievo indolore, in quanto nell’area precedentemente prescelta viene infiltrato un anestetico locale utilizzando la tecnica tumescente, che consente di prelevare le cellule senza danneggiarle.

Il grasso raccolto viene trattato con la massima delicatezza per preservare la vitalità delle cellule in ogni fase dell’intervento. L’infiltrazione nella zona ricevente è effettuata con l’ausilio di microcannule, che non lasciano cicatrici visibili.

L’intero processo ha una durata di circa 30-40 minuti.

Solitamente si tende ad effettuare un impianto di volume leggermente maggiore di ciò che è necessario, perché non ci sia bisogno di successivi “ritocchi”; tuttavia, data la sua semplicità e sicurezza, il trattamento di lipofilling può essere ripetuto fino ad ottenere i migliori risultati, senza alcun rischio per il paziente.